Progetti Internazionali


La Cooperativa nasce da un nucleo di persone già attive nell’ambito dei progetti internazionali e sin dal suo esordio è tesa a realizzare attività atte a promuovere:

  • lo scambio e l’innovazione delle prassi in ambito di intervento sociale ed educativo;
  • la mobilità internazionale dei giovani;
  • l’acquisizione di una visione interculturale e pacifista da “cittadini del mondo”, nell’ottica del motto “uniti nella diversità”.

Nel 2012 è capofila nazionale di un progetto europeo finanziato nell’ambito del programma PROGRESS: COMMERCIALISATION FOR SOCIAL VALUE: EXTENDING THE USE OF SOCIAL ENTERPRISES IN THE SUPPLY CHAINS OF PRIVATE ORGANISATIONS (La “commercializzazione” del valore sociale: estendere l’uso delle imprese sociali nella filiera di fornitura di servizi alle organizzazioni del settore privato), Codice Progetto: VP/2011/012/0233, avente come Ente capofila la Greater Manchester Combined Authority (ente pubblico che fornisce i vari servizi ai 2.5 M di cittadini che abitano Manchester)

Nel 2006 è stato realizzato Dumba Nengue, un progetto di turismo sostenibile in Mozambico, in collaborazione ASEM Italia ONLUS (Associazioni di volontari che sostengono ASEM Mozambico).

Sono stai inoltre svolti vari progetti di attivazione giovanile locale, cooperazione transfrontaliera e scambi culturali giovanili, Per quanto attiene il programma YOUTH IN ACTION (ora ERASMUS+):

  • nel 2005 è titolare del progetto europeo di visita di studio La gestione dello svantaggio nell’educazione non formale in Europa-collaborazione transfrontaliera Italia-Slovenia in partnership con l’Associazione Slovena Studenti Disabili (Društvo študentov invalidov Slovenije) – codice progetto 5.11-IT-39-2002-R8-CBC;
  • nel 2004 è titolare del progetto europeo Attori per caso -realizzazione di un percorso teatrale e audiovisivo gestito e realizzato da un gruppo misto di giovani svantaggiati e non, italiani e stranieri (codice progetto: 3.I.IT.127.2003.RS), finanziato mediante il bando Gioventù per L’Europa e realizzato in partnership con la Cooperativa sociale La Solidarietà di Padova.
  • nel 2003 organizza uno scambio culturale internazionale giovanile sul tema dell’incontro e dello scambio tra culture dal titolo The Merchants of Venice, ospitando 40 ragazzi provenienti da Italia, Spagna, Germania e Portogallo sull’isola di Mazzorbetto, Venezia (codice progetto: 1.1-IT.253.2003.R3);

Altri progetti internazionali a cui AltreStrade ha partecipato in qualità di partner nell’ambio dei programmi UE EUROMED e YOUTH IN ACTION, oppure ai quali ha partecipato il nucleo storico dei soci ancora prima della fondazione formale della Cooperativa, sono di seguito elencati:

  • 2005-agosto: scambio internazionale sul tema dello sport, a Gdansk (Polonia);
  • 2005-luglio: scambio internazionale sul tema dei giovani nei contesti rurali, a Portalegre (Portogallo);
  • 2005-gennaio: scambio internazionale sul tema del teatro come strumento interculturale, a Kef (Tunisia);
  • 2004-agosto: scambio internazionale sul tema delle tradizioni culinarie in diverse culture, ad Ankara (Turchia);
  • 2004-agosto: scambio internazionale sul tema del confronto interculturale a Tangeri (Marocco);
  • 2004–marzo: scambio internazionale sul tema della musica popolare dal titolo Music Pop-Med a Tunisi (Tunisia);
  • 2004 dicembre: visita studio per l’elaborazione di un progetto di scambio internazionale nell’area euromediterranea, Livaie (Francia);
  • 2004-maggio: visita studio nell’ambito dell’associazionismo giovanile locale, Kiev (Ucraina);
  • 2004-marzo: corso di formazione per la costruzione di partenariati con paesi balcanici nell’ambito dell’associazionismo e del terzo settore, Livno (Bosnia-Herzegovina);
  • 2003–dicembre: seminario di contatto dal nome Participation of young people with special needs on the Youth program, sul tema dell’accesso ai giovani con svantaggio alle iniziative europee, svoltosi a Praga (Repubblica Ceca);
  • 2003–dicembre: scambio internazionale sul tema del patrimonio culturale dal titolo Le chemin de Ghardaia a Ghardaia (Algeria);
  • 2003–giugno: scambio internazionale sul tema della salute dal titolo Let’s improve our health, al Cairo (Egitto).
  • 2003–novembre: visita di studio per implementare progetti di scambio euro-latino sul tema delle arti sociali dal titolo Les arts par les jeunes sous une perspective social a Recife (Stato del Pernambuco – Brasile).
  • 2003–maggio: corso di formazione EuroMed-Step-in per la progettazione di scambi internazionali nell’area euro-mediterranea, svoltosi ad Algeri (Algeria);
  • 2003–febbraio: seminario internazionale di contatto per la progettazione di scambi giovanili e progetti di servizio volontario europeo, svoltosi a Castelo de Vide (Portogallo);
  • 2003–gennaio: corso di formazione dal nome Interactive youth participation sul tema della partecipazione attiva dei giovani, svoltosi a Tirana (Albania);
  • 2003–gennaio: seminario di valutazione del corso di formazione EuroMed-Step-in per la progettazione di scambi internazionali nell’area euro-mediterranea, svoltosi a Barcellona (Spagna);
  • 2002–giugno: corso di formazione dal nome Intercultural Education on the Balcans sul tema dell’educazione all’intercultura a Sofia (Bulgaria);
  • 2002–maggio: seminario internazionale dal nome Gender Mainstreaming sul tema delle pari opportunità negli scambi internazionali, svoltosi a Berlino (Germania);
  • 2002–marzo: corso di formazione EuroMed-Step in per la progettazione di scambi internazionali nell’area euro-mediterranea, svoltosi a Sesimbra (Portogallo).